Virtus Bologna si impone su Brindisi

0 Comments

Gara-2, Bologna in Puglia passa con un implacabile lungo nell’ultimo quarto. La finale appare all’orizzonte, Teodosic e compagni primo match-ball. Avete scommesso sul risultato di questo match? Clicca qui se vuoi provare e beneficiare di un bonus d’ingresso.

Anche in gara-2 la Virtus Bologna impone la sua legge ma non certo facilmente. Sofferenza in campo nella sfida contro il Brindisi per i contrasti che sono riusciti ad infliggere a Teodosic e Belinelli per più di 30’. Il comando della gara all’inizio del match è subito stato preso dalla Virtus con Belinelli che piazza un canestro da tre.

Brindisi-Bologna 74-83

La tensione della partita è subito sentita dal Brindisi, 0/4 al tiro e dopo 1’37” il doppio fallo di Gaspardo portano subito una riflessione nei giocatori che devono per forza mettere la testa in campo. Ripartenza in quarta della Happy Casa con le triple di Willis e Bell che permettono di mettere il naso davanti.

Perdita di lucidità in attacco della Virtus che incassa il ritmo frenetico dei padroni di casa. Siamo al 6’ di gioco e Vitucci aumenta il ritmo agonistico e si fa fischiare un tecnico per lamentele nel momento in cui non viene fischiato un fallo su Bostic. Tra il primo ed il secondo quarto Teodosic piazza due triple facendo intendere a tutti che in gara 2 vuole essere il protagonista.

Arriva Hunter che in campo aperto con una schiacciatura riporta a due possessi di vantaggio la Segafredo, questo divario viene ricucito in extremis da Harrison. Quest’ultimo in questa gara è stato completamente diverso rispetto al gioco che abbiamo visto in gara 1. All’intervallo lungo il Bologna in vantaggio ci arriva con un solo punto di distacco dagli avversari 38-39.

Finale di partita

Si rientra in campo e si assiste ad un a grinta maggiore da parte della Virtus, si assiste a due triple fulminanti da parte di Teodosic che portano così la squadra al 23’ al massimo vantaggio. Hunter poco dopo lo aggiorna e al 27’ si ha 44-52. Attacco scarso da parte del Brindisi che sembra arrivare con poca lucidità oltre la metà campo ma riesce a trovare soluzioni solo giocando in velocità.

Fuga del Bologna che approfitta della situazione e sfrutta in pieno il momento positivo di Belinelli. Ai 10’ minuti finali di gioco i giocatori del Brindisi tirano fuori il loro orgoglio piazzando un parziale di 8-0, 56-60. Ulteriore vantaggio dei bolognesi che sfruttano lo svolazzare di Hunter a canestro e lo strappo di Ricci dall’arco. Ci troviamo al 32’ con un parziale di 56-65, con la Happy Casa che ha la mente confusa e le idee poco chiare.

Prova a rimanere a galla ma purtroppo deve sottostare alla fisicità degli avversari. Abbass dalla lunetta a 4’52” dal termine conferma il +10 e nemmeno la tripla di Zanelli porta ossigeno alla squadra. E’, il momento di Ricci che in partita piazza il 3/6 da tre e si aggiudica la vittoria. Con questa ottengono un 2-0 che nella serie è pesantissimo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *